La spesa a casa non è più un problema

In un'ottica di assistenza per anziani e disabili, un grande progetto sociale viene in aiuto ad entrambe le categorie.

Da una parte il disabile si può prestare ad aiutare l'anziano, dall'altra parte l'anziano potrà vedersi aiutare da un disabile, che sarà felice di essere di aiuto.

Per questo motivo nasce Spesa Taxi.

Un servizio svolto fra associati al Comitato dei 4 Cavalieri con l'ausilio di scooters elettrici salvambiente incontra le necessità ed i bisogni di tutti, sia gli inabili al lavoro sia i fuoriusciti dal lavoro che sono pensionati.

Una semplice libera donazione rende felice il disabile che riceverà volentieri un piccolo contributo in denaro per un servizio di accompagnamento della spesa al portone del domicilio della persona anziana.

Un servizio apparentemenete semplice, però di grande aiuto.

Spesa taxi, il servizio della solidarietà.

Non faticare per la spesa salva l'ambiente

Farsi portare la spesa al proprio domicilio per molti costa troppo e pochi pensionati possono permettersi di avvalersi di questo servizio a pagamento offerto dai supermercati.

Possono variare in 2 tipologie rendendo obbligatorio un minimo di spesa tra i 25 e 50 euro e/o con un minimo costo che può aggirarsi fino a 5 euro per la consegna.

Taxi Spesa invece, con un tesseramento di associazione di Mutuo Soccorso con una piccola quota di 25 euro annui, consente a tutti di potersi avvalere del servizio prestato anche da persone indigenti in cerca di lavoro ed in stato di difficoltà economica temporanea.

Potranno così prestare un servizio che può far risparmiare questi alti costi alle persone anziane o impossibilitate a muoversi da casa per fare la semplice spesa, e nel contempo poter ricevere una piccola mancia sotto forma di rimborso spese fra gli stessi associati, esentasse.

Una soluzione veramente vantaggiosa, conveniente per tutti, per chi si trova in stato di emergenza e di sopravvivenza.

Davanti ai negozi e supermercati, anche NON convenzionati con il nostro circuito commerciale di consumatori, un nostro associato resterà in attesa durante l'orario di apertura, di chiunque che, uscendo con la propria spesa PESANTE in mano che ha necessità del trasporto fino a casa, potrà essere anche accompagnato su uno scooter a 2 posti, comodamente seduto con la propria spesa al seguito.

Il servizio che tutti gli associati possono avere tesserandosi, è formalmente un aiuto pratico e concreto che ha l'ottica di dare, anche ad una persona inabile al lavoro ma che non è totalmente immobile di essere di vero aiuto verso il prossimo, conducendo questi scooters elettrici che salvano l'ambiente mentre nel frattempo li rende utili alla società e magari possono avere l'occasione giusta di integrare le minime pensioni o sussidi ricevuti dal governo, lavorando, seppur sotto forma di assistenza di volontariato.

Un ottimo binomio intelligente per unire vantaggi economici per tutti e per avviare una etica solidarietà sociale.

Il Riciclo della Plastica non è più un problema

Un grande problema da risolvere è quello della raccolta delle bottiglie in PET che stanno causando un grande danno ambientale e tramite la consegna dell'acqua a domicilio con un sistema di raccolta punti, i nostri volontari alle consegne potranno ricevere dei buoni spesa qualora si impegnino a raccogliere le bottiglie di plastica presso l'anziano che ha usufruito del servizio di Taxi Spesa che saranno destinate al riciclo, contribuendo tutti così, alla difesa dell'ambiente.

Una soluzione questa che potrà essere di incentivo a ridurre i volumi dei rifiuti, facendo risparmiare risorse alla cittadinanza.

Un Lavoro anche per loro!!!

Non si è mai pensato?

Questo tipo di servizio che ogni disabile/inabile al lavoro che abbia una tale situazione incontrata per i motivi drammatici più disparati nella loro vita, non potrebbero farlo a piedi!

Con l'ausilio di scooters elettrici, diventa per loro una grande opportunità di lavoro e nel contempo di trasformarsi utili alla società anziana.

Un binomio di idee e necessità che potrebbe cambiare i termini di assistenzalismo sociale, anziani e disabili che si aiutano a vicenda.

                                                                                                                                     Un TRIONFO sociale!

Anche per gli immigrati è possibile rendersi utili!

In un contesto di assistenza per persone anziane, queste persone in cerca di un futuro migliore, in cui le nazioni in guerra hanno prodotto molti abitanti incappati in campi minati dove hanno perso l'uso delle gambe, sarebbero incentivati di avere una visione diversa della loro vita, volgendola ad una sopravvivenza più dignitosa, e per coloro che magari sono semplicemente disoccupati, anche a piedi potrebbero sperare in una vita migliore di quella a loro destinata in povertà, che oggi incombe anche su Italiani in difficoltà.

 

Anche loro, con questa opportunità potrebbero essere di grande utilità accompagnando gli anziani per trasportargli i pesanti sacchetti della spesa o per fare raccolta dei rifiuti e della plastica.

Anche in questo caso, persone che sarebbero ritenute un peso nella società moderna, hanno invece l'opportunità di trasformarsi in operatori ambientali di grande utilità socialmente utile, lavorando e senza dover chiedere l'elemosina davanti ai supermercati.